lunedì 16 luglio 2012

GITA FUORI PORTA.... ITALIA-FRANCIA

Questo blog è dedicato alle creazioni, 
e quali creazioni si possono dire più belle di quelle della natura?








e che dire di questi fiori con il gambo meravigliosamente colorato?


e tra tutti i fiori ecco il fiore più bello: IL MIO!



e adesso qualche foto del lago artificiale del Moncenisio
che nonostante il nome italianizzato si trova già in Francia .

 (Anche perchè fino al 1947 era in territorio Italiano ed è stato annesso dalla Francia con il trattato di Parigi, dove è stato rettificato il confine in seguito ai danni subiti dalla Francia durante la II^ guerra mondiale.)

Anche se i poveri francesi continuano a rivendicarne il nome originale, come si può ben vedere da questo monumentino appena apposto


ed ecco il lago







  E qui, la città di Lanslebourg, da sempre in territorio francese:





 E finalmente noi:




e come tutte le cose belle, anche questa piccola gita finisce...
si torna a casa


sabato 7 luglio 2012

L'AMICA AMERICANA

Ho un'amica,
una carissima amica,
quasi una sorella,
anzi, più di una sorella.
Si chiama DORA.
L'ho conosciuta 2 anni fa su facebook, 
avevamo le stesse passioni, abitavamo molto vicine e i nostri bimbi avevano la stessa età.
Ci siamo incontrate, ed è stato " amore" a prima vista,
non siamo più riuscite a far passare un giorno senza sentirci e ci vedevamo appena possibile,
ore e ore passate al telefono, ore e ore passate insieme
si ricamava,si rideva,ci si aiutava nel momento del bisogno.
Poi le cose della vita sono imprevedibili ed è successo che lei si è dovuta trasferire
lontano, molto lontano
è andata a stare in America!
Quando ci siamo salutate l'ultima volta prima che lei partisse, ho avuto una stretta al cuore
e dopo essere uscita da casa sua, mi sono sentita sola
molto sola!
 Molto triste!
E' passato un anno esatto da quando lei è partita, ma continuiamo a sentirci
e soprattutto a volerci bene!
Sarà che parlo spesso di lei, ma chi mi conosce sa quanto le voglio bene
e così la nostra amica comune Lorella, ha pensato di farmi un regalo:


Ma la cosa strana non finisce qui
il fatto è, che leggendo la trama che in genere sta scritta nell'ultima pagina di copertina,
ho scoperto che le protagoniste sono due donne, che la storia si svolge a Torino, 
(la nostra città, anche se noi in realtà siamo della provincia di Torino)
Che una delle protagoniste si chiama Dora, e che torna a Torino dopo aver passato diversi anni in America.
e se non riuscite a credere neppure voi alla coincidenza eccovi le prove:


Io non mi chiamo Camilla e non sono una professoressa, ma insegno nuoto, 
Quindi in qualche modo sono un'insegnante anch'io. 
E come Camilla, anch'io sogno villette che non posso permettermi, ihihihhhihhh!
 Comunque ringrazio Lorella per il regalo che mi ha fatto e che ho molto gradito.
Ringrazio Dora, per l'amicizia forte e bella che c'è tra di noi.
E ringrazio Dio, perchè se anche ha portato Dora in America,
 ha fatto in modo che la nostra amicizia sia rimasta la stessa.

PS: Sul telefono ho ancora in memoria i messaggi che mi mandava Dora, 
e non ho nessuna intenzione di cancellarli
Almeno fino a quando non potrà mandarmene di nuovi!!!!
DORA TI VOGLIO BENE!!!!!! 







mercoledì 4 luglio 2012

COLLANA IN PIETRE DURE

Eccola qui la mia nuova collana in pietre dure e fil di ferro


fare il ciondolo è stato parecchio divertente
sembrava un pasticcio di fili 
e invece a vederlo finito 
sembra un fiore


La mia amichetta Teresa voleva una collana che brillasse, 
niente fili di stoffa o uncinetto
questa ti piace Terilla????



lunedì 2 luglio 2012

PRESINE COUNTRY

Era avanzata un po' di stoffa di quella che avevo usato per fare la lampada teiera 
che potete vedere qui
e visto che ho delle presine brutte e vecchie
 ho pensato che avei potuto farne due nuove nuove 
usando quella bella stoffina verde 
ECCOLE


A  casa hanno avuto parecchio successo 
perciò ho deciso che userò la stessa stoffa 
per fare anche un copri fuochi e un copri forno
 tutto abbinato, 
al lavoro dunque!!!!!!!!