lunedì 31 ottobre 2011

TORTA DI RICOTTA, PINOLI E CIOCCOLATO

INGREDIENTI:

Per la base
300g di farina
1 uovo
150g di zucchero
175g di burro

Per la farcitura
1 kg di ricotta fresca
1uovo e 1 tuorlo
150g di zucchero
gocce di cioccolata e pinoli a piacere

1) versare la farina e lo zucchero sulla spianatoia
2) aggiungere l'uovo intero e il burro
3) impastare bene con le mani
4) Formare una palla e far riposare in frigo coperta da carta da forno per mezz'oretta

Intanto preparare la farcitura

5) versare la ricotta in una scodella, sgranarla molto bene con una forchetta
6) aggiungere lo zucchero e mescolare sempre con l'aiuto della forchetta
7)Aggiungere l'uovo intero e il tuorlo e amalgamare bene tutti gli ingredienti
8) alla fine aggiungere le gocce di cioccolato e i pinoli

Preparare la torta

9) Togliere dal frigo la pasta già preparata in precedenza e stenderla sul piano di lavoro con un mattarello utilizzando come basa la stessa carta da forno in cui era avvolta
10) mettere la pasta così stesa in una tortiera
11) versare all'interno la farcitura di ricotta
12) per abbellire la torta spargere sopra l'impasto alcune gocce di cioccolato e di pinoli
13) Infornare a 180° fino a doratura della crostata
SERVIRE FREDDA

BUON APPETITO

mercoledì 26 ottobre 2011

DOLCETTI AL COCCO


INGREDIENTI:
230g di cocco grattugiato
3 albumi
150g di zucchero
gocce di cioccolato a piacere



1) sbattere leggermente gli albumi in una ciotola capiente


2) Aggiungere lo zucchero e il cocco grattugiato, mescolare con un cucchiaio















3) aggiungere infine le gocce di cioccolata e impastare bene con le mani



 4) con le mani leggermente bagnate, formare delle palline




6) Infornare a circa 180 gradi fino a quando i dolcetti diventeranno dorati (pochi minuti)

STREGHETTA DI HALLOWEEN

Ecco la mia streghetta di halloween, il disegno è di Stoney Creek, autore che io adoro.
In realtà questo ricamo l'ho fatto lo scorso anno, ma mi piace talmente tanto che l'ho appeso alla mia porta anche quest'anno.

martedì 25 ottobre 2011

PENSIERINO PER NATALE

Come vi sembra per fare un piccolo pensierino per Natale?? E' veloce e facile facile, può diventare un portaforbici, un portachiavi, o uno charm da appendere dovunque vogliate.

CORNICE INVECCHIATA

Ho recuperato questa cornice abbandonata e impolverata in un mercatino dell'usato, era di plastica antica color nero, non era affatto invitante, ma ho provato a immaginarla dopo un trattamento "estetico" e così ho deciso di investire questi 5 euro (questo era il suo prezzo), ho comprato un colore crema e una cera colorata per l'invecchiamento e ho iniziato a lavorare. Durante il lavoro non facevo che pentirmi di aver speso questi 5 euro e pensavo già a cosa fare di questa orribile cornice, ma man mano che il lavoro proseguiva, mi stupivo di me stessa e la cosa mi piaceva, ora eccola qui finita, mi piace e l'ho appesa nella mia camera da letto.
Eccola!

lunedì 24 ottobre 2011


Ho scattato questa foto a mia figlia durante i suoi giochi sul lungomare in Puglia, a maggio 2010.
L'ho poi ritoccata a mio gusto.



I bambini imparano ciò che vivono
I bambini imparano ciò che vivono.
Se un bambino vive nella critica impara a condannare.
Se un bambino vive nell'ostilità impara ad aggredire.
Se un bambino vive nell'ironia impara ad essere timido.
Se un bambino vive nella vergogna impara a sentirsi colpevole.
Se un bambino vive nella tolleranza impara ad essere paziente.
Se un bambino vive nell'incoraggiamento impara ad avere fiducia.
Se un bambino vive nella lealtà impara la giustizia.
Se un bambino vive nella disponibilità impara ad avere una fede.
Se un bambino vive nell'approvazione impara ad accettarsi.
Se un bambino vive nell'accettazione e nell'amicizia impara a trovare l'amore nel mondo.
Doret's Law Nolte

DOLCINI DI CASTAGNE


E' autunno, tempo di castagne, e allora voglio darvi la ricetta del dolce preferito da mia figlia e da mio marito.... e certo, anche il mio....

INGREDIENTI:
800g. di castagne
100g. di zucchero
75g. di cacao in polvere
50g. di burro


Eliminare la buccia esterna delle castagne
Metterle a bagno in una pentola con acqua calda, e far cuocere a fuoco lento
Appena possibile eliminare la seconda pellicina e passare il tutto nel passaverdura, fino ad ottenere un composto simile al purè



Mettere in un pentolino il burro e far sciogliere a fuoco basso
Quando il burro sarà completamente sciolto aggiungere lo zucchero e far sciogliere bene anche questo
Togliere il pentolino dal fuoco e aggiungere il cacao in polvere



Mescolare bene
Versare la crema ottenuta sul purè di castagne
Mescolare bene con le mani e formare delle piccole palline
Conservare in frigo

sabato 22 ottobre 2011

LA BORSA PER LA MAMMA DI RENI

Questa borsa l'avevo realizzata con la stoffa viola per me, ma poi è piaciuta parecchio e ne ho fatte altre 4... questa è quella con la stoffa blu che ho fatto per la mamma di Reni, una mia carissima amica

giovedì 20 ottobre 2011

SIRENE



ciao come prima cosa ho pensato di farvi vedere il ricamo di cui vado più fiera, è il primo che ho fatto così impegnativo, e l'ho fatto solo dopo che una mia cara amica mi ha convinto a provare, sono molto contenta del risultato e lo è stato anche mio marito che ha deciso di portarlo a incorniciare....la prima vera cornice che è apparsa a casa mia.